L'unità esterna di PlayStation VR processerà solo l'audio 3D

Notizia

Come era già stato fatto presente in passatom l'unità esterna di PlayStation VR non servirà ad aiutare la console per ottimizzare la capacità di calcolo, che secondo il senior staff engineer Chris Norden, dispone della potenza sufficiente per effettuare rendering a 120 Hz, senza aver bisogno di dispositivi di upgrade.

Infatti durante la GDC 2016, Nordon, ha spiegato che l'unità esterna da 14x14 cm, non è un'espansione per la console, ma servirà unicamente per processare l'audio 3D, visualizzare il social screen in modo ottimale, dividere gli stream audio e video da mandare al televisore e poter gestire l'interfaccia del cinematic mode.

 



Accedi o Registrati per inviare un commento