Recensione di Football Manager 2017

Notizia

Tutti ormai conoscono il brand Football Manager che negli anni è riuscito a ritagliarsi uno spazio sempre più importante all'interno del mercato e che, ad oggi, si può dire a gran voce essere l'unico vero simulatore calcistico rimasto in piedi dopo la caduta di altri suoi colleghi. Chiunque mastichi anche solo un po' di calcio conosce il gioco, che da diversi anni a questa parte è riuscito a dare sempre nuove ventate di freschezza che si sono però fermate negli ultimi anni, caratterizzati forse da una tendenza a voler mantenere ciò che di buono s'era creato. Una scelta condivisibile, ma che però ha sempre lasciato un po' di amaro in bocca perché, oltre alle cose più buone, sono sempre state mantenute anche le pecche che lo caratterizzano e che, dopo diversi anni, persistono. Alcune di queste problematiche sono finalmente state risolte dai ragazzi di Sports Interactive, offrendo un gioco abbastanza migliorato dal punto di vista del gameplay. Non tutto è però rose e fiori, difatti alcune problematiche importanti, come il gran numero di infortuni e cifre spropositate chieste senza motivazione alcuna sembrano essere stati risolti soltanto a metà. L'impianto di gioco è il medesimo di sempre, forte di una carriera allenatore capace di far sognare i più romantici, nel tentativo di portare la propria squadra del cuore ai vertici del calcio che conta. Promozioni insperate, coppe acciuffate all'ultimo secondo, ma anche sonore sconfitte e tragiche retrocessioni. Tutto questo fa parte dell'universo di Football Manager 2017 che si presenta con tante gioie e qualche dolore.

Football Manager 2017

Football Manager 2017

Piattaforme: Computer Mac

Sviluppato da: SEGA



Accedi o Registrati per inviare un commento

Football Manager 2017

Football Manager 2017
Piattaforme
Computer Mac
Sviluppato
Pubblicato