Pete Hines spiega perché The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition è un'eccezione nella line-up di Bethesda


Durante un'intervista pubblicata su Official Xbox Magazine, Pete Hines di Bethesda ha parlato di The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition, e di perché il publisher la vede come un eccezione nella sua line-up.

"Si tratta solo di un caso molto particolare... Bethesda Game Studios ha utilizzato Skyrim come test per le console di nuove generazione. Il team ha utilizzato l'engine del gioco ed ha cercato di ottimizzarlo per prendere confidenza nello sviluppo su PlayStation 4 e Xbox One, prima di dedicare lo sviluppo a Fallout 4."

Queste sono state le parole del Vicepresidente Marketing di Bethesda, che ha aggiunto che non sono in programma ulteriori riedizione, come Morrowind e Oblivion dal momento che Bethesda è concentrata unicamente allo sviluppo di nuove produzioni e Hines cita anche il caso di Dishonored Definitive Edition:

"È stato un caso unico... Si trattava di una nuova IP uscita alla fine della precedente generazione, il lavoro richiesto per il porting non è stato troppo lungo e aveva perfettamente senso in quel preciso momento."


Pete Hines spiega perché The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition è un'eccezione nella line-up di Bethesda


  • The Elder Scrolls V: Skyrim - Special Edition

  • Cover di The Elder Scrolls V: Skyrim - Special Edition per XONE
Piattaforme:
PS4 XONE PC NSW
Pubblicato da:
Bethesda Softworks
Genere:
Action - Gioco di Ruolo