Crackdown 3 richiederà una connessione da 2-4 Megabit per il Cloud Computing

Notizia

Microsoft ha persentato alla conferenza alla GamesCom Crackdown 3, una delle caratteristiche più interessanti di questo nuovo titolo, è sicuramente la presenza del cloud computing, che viene sfruttato per poter gestire la simulazione fisica del multiplayer, e anche la distruzione totale degli scenari.

Il gioco si affida a server esterni per poter calcolare in un tempo più veloce di quello che potrebbe fare Xbox One, e questo richiede una connessione veramente ottima per risultare fluida questa operazione.

Dave Jones, producer del gioco ha spiegato al portale GamesRadar che Crackdown 3 è ottimizzato per funzionare bene con connessione da 2-4 Megabit al secondo, questo per non creare problemi di fluidità ai giocatori.



Accedi o Registrati per inviare un commento