WWE 2K17 Recensione

Scritto da il 15 febbraio 2017 14:48

WWE 2K17

Altro anno, altro titolo WWE che 2K realizza per deliziare i fan. Il 2K17 si caratterizza per un maggiore spirito di conservazione, mantenendo inalterati grandi passaggi che hanno segnato i passati capitoli. Quel che ne viene fuori è un prodotto sicuramente in grado di far divertire e di piacere, ma che al contempo si bagna di vari problemi anche a livello di gameplay. I combattimenti, che sono il punto forte di un WWE, appaiono infatti abbastanza lenti e frustranti, questo a causa della scelta di inserire il quick time event, ossia un tasto da premere esattamente nel momento stesso in cui appare. Una scelta che sarebbe potuta essere carina, se non fosse che la porzione di tempo entro cui premere risulta essere assai breve, dando spazio ad un vero e proprio calvario senza fine.

La difficoltà proposta dagli scontri è sufficientemente alta, favorendo un senso di sfida che pervade ogni singolo combattimento sul ring. Le animazioni sono ben marcate e sicuramente avvincenti, capaci di colpire esattamente come avviene nella realtà. Infine, appare decisamente interessante (come al solito) la modalità carriera che ci permette di vestire i panni di un esordiente nel mondo del wrestling. Peccato però per l'assenza di audio durante la fase di "parlato" del personaggio, che dà un senso complessivo di vuoto all'intero momento. Il comparto audio risulta essere invece all'altezza, caricando all'inverosimile il giocatore per quelli che saranno, di fatto, gli scontri futuri.


7.5
Positive:
  • Graficamente ben realizzato
  • Tantissime modalità molto varie
  • Animazioni convincenti
  • Ottimo comparto audio
Negative:
  • Sistema di combattimento troppo lento
  • Presenza snervante del quick time event

Accedi o Registrati per inviare un commento