Recensione di The Walking Dead: A New Frontier - Episode 5 -

Quello che dice il cuore


04 giugno 2017 - 10:49 - Scritta da: Stefano Fontanini

L'abbiamo atteso, ci abbiamo sperato, volevamo vedere una ripresa in una stagione che negli ultimi due episodi non aveva certamente brillato, ed il risultato di questo episodio non ci ha per niente deluso.

Finalmente, ad un mese di distanza del precedente capitolo possiamo mettere le mani su "From The Gallows", quinto ed ultimo episodio di questa stagione con alti e bassi.

Dopo gli eventi non poi così ricchi di suspance ed evoluzione degli eventi che avevano caratterizzato gli episodi 3 e 4 è stato un piacere affrontare nuovamente un episodio dove le nostre scelte sembrano avere un peso nel corso degli eventi.

Per chi non ricordasse, eravamo rimasti con l'ennesimo grande cliffhanger di fine episodio in cui avevamo visto il peggio per Kate, apparentemente rimasta uccisa durante l'incidente che aveva aperto una breccia nelle mura di Richmond.The Walking Dead: A New Frontier - Episode 5 - Quello che dice il cuore

L'episodio inizia con un flashback, similmente all'episodio precedente, in cui ci viene mostrato un altro episodio della relazione fraterna tra Javi e David, di come questi fossero così diversi anche nell'affrontare quella che era la situazione di salute del padre.

Proprio il padre di Javi, in un momento in cui David si allontanerà ci chiederà di fare per lui un ultimo favore, ovvero essere un buon fratello, nonostante tutto.

Potremo scegliere se promettere di prenderci cura di David o se rispondere negativamente, andando a gettare i presupposti per una relazione più problematica nel passato dei due fratelli.

Per quanto nei precedenti episodi questo fatto non sia stato un peso nell'evolversi degli eventi in questo episodio invece la relazione fra i due sarà la chiave di lettura dell'intera trama.

Un ritorno brutale al caos

Una volta che avremo fatto le nostre scelte nel flashback su Javi ci ritroveremo violentemente catapultati in quella che era la terribile situazione del finale del 4 episodio.

Apparentemente Kate è morta in seguito all'incidente con il camion blindato, aprendo una breccia nelle mura di Richmond e facendo entrare l'orda di non morti che aveva circondato la città.The Walking Dead: A New Frontier - Episode 5 - Quello che dice il cuore

Di li a poco, dopo una breve serie di QTE, scopriremo che non c'è nessuno nel camion e nel giro di pochi minuti riusciremo a ritrovare Kate sana e salva (anche se non ci è dato sapere come abbia fatto a scendere dal camion in corsa senza che nessuno dei presenti se ne accorgesse).

Sorvolando i tecnicismi è però da questa ricomparsa che comincia ad insinuarsi il seme del dubbio nella testa di David, proprio per il fatto che una volta riuniti assieme Kate avesse abbracciato Javi e completamente ignorato David.

In questo frangente un occhio attento riuscirebbe a notare il come alcune delle scelte da noi compiute in passato influenzino, seppur in minima parte anche alcune delle reazioni dei personaggi alla medesima situazione.

Questo in fondo è un bene, proprio perché come già avevamo avuto modo di sottolineare nelle precedenti due recensioni le nostre scelte non ci erano sembrate fondamentali all'evolversi della storia e ci erano sembrate solo un vuoto palliativo per riempire un poco una trama fin troppo lineare e "predeterminata".

Invece adesso le nostre scelte vengono passate attentamente al setaccio, ogni piccola decisione fatta in passato va a determinare il come gli altri si rivolgeranno a noi, se decideranno di seguirci e anche il come reagiranno indipendentemente alla serie di eventi che di li a poco li travolgeranno.

Per favore, sii un buon fratello

Come già accennato in precedenza, torna a farsi sentire come chiave di lettura dell'intero capitolo il rapporto complesso fra i due fratelli, e questa volta in un modo molto più profondo e complesso di quanto ci era stato dato a vedere negli episodi passati.

Mentre in "Thicker Than Water" il rapporto era importante ma non completamente evoluto nelle sue dinamiche più profonde in questo episodio abbiamo molte possibilità di determinare il come questo rapporto finisca col definirsi.

Potremo essere buoni fratelli, disposti a seguire le idee di David e pronti a stare al suo fianco nei momenti di difficoltà o nelle decisioni da prendere, oppure potremo schierarci in conflitto con lui, ignorando i suoi tentativi di aprirsi a noi e ostacolandolo nelle scelte schierandosi con altri.The Walking Dead: A New Frontier - Episode 5 - Quello che dice il cuore

Avremo anche alcuni interessanti dialoghi con lui, in cui potremo conoscere un poco di più la psiche di quest'uomo in conflitto con se stesso, incapace di essere un buon padre, un buon marito e sempre portato ad essere un soldato.

Verso la fine dell'episodio potremo fare quella che è l'ultima scelta importante nei confronti di David: potremo decidere di seguire il suo piano e fuggire lasciando Richmond al suo destino o seguire Kate nel tentativo di riprendersi la città e salvare degli innocenti dalla catastrofe che noi stessi abbiamo portato su di loro.

L'apice di questo dualismo si ha quando ad un certo punto, dopo l'ennesimo litigio Kate deciderà di rivelare a tutti di odiare David e di aver amato Javi.

Questo più o meno indipendentemente dalle nostre scelte porterà all'ira di David che si avventerà sul protagonista a suon di pugni e bastonate.

Qui interverrà la richiesta fatta dal padre molti anni addietro, poiché potremo reagire, combattere nostro fratello (andando a porre in chiaro il conflitto) o non reagire alle percosse dicendo solamente "ti amo fratello".

Alla fine però indipendentemente dalle nostre scelte la situazione prenderà una strada predefinita e non ci sarà data più voce in capitolo per determinare il procedere degli eventi.

E gli altri personaggi?

In questo capitolo il dualismo fra Javi e David è veramente molto preponderante rispetto alle interazioni con gli altri personaggi.

Ovviamente avremo modo di interagire in molti modi con Clem, Kate e Gabe determinando alcuni dei cofattori che porteranno ad un dato finale piuttosto che un altro, mentre per quanto riguarda Jesus o altri personaggi di Richmond le interazioni saranno poche, sporadiche e di ben poco impatto sull'evolversi degli eventi.

Nonostante l'attenzione di questa stagione sia perlopiù incentrata su Javi è innegabile che in realtà tutto quanto sia solo un modo differente per narrare quella che è la storia perno di tutta la serie, ovvero l'evoluzione nel tempo di Clementine.

Infatti anche se in modo piuttosto subdolo o indiretto, le nostre varie scelte influiranno molto sulla psiche della giovane ragazza che quindi maturerà ulteriormente in una direzione od un'altra a seconda dell'evolversi degli eventi. 

Ad ultimo potrà persino avere la scelta di rimanere con noi o di partire da sola alla ricerca del piccolo AJ.

Gameplay

Il gameplay anche stavolta non si discosta dalla combinazione di elementi che Telltale ci ha abituato a vedere in questa stagione, con una bilanciata commistione di dialoghi e azione (forse un poco sbilanciata verso i dialoghi, almeno in questo episodio).


Commento Redattore

Con "From The Gallows" abbiamo avuto modo di concludere questa stagione partita in quarta e colpita da un buco di trama nel suo mezzo, e per nostra fortuna questo finale è stato in grado di raccogliere tutte le fila della trama per condurle verso un finale molto convincente.

Finalmente le scelte, in tempo reale o fatte nel passato, assumono un significato ed influiscono anche pesantemente sull'evolversi degli eventi.

Non è forse la stagione più brillante di questa serie ma in fondo è stata fondamentale per raccontare in un'ottica differente l'evoluzione di Clem, che sarà di nuovo la protagonista chiave anche della quarta stagione (annunciata con un "to be continued" nel finale).

  • Scelte influenti

  • Finale concitato

  • Molto interessante l'evoluzione dei personaggi


  • Sbilanciamento dialoghi-azione

  • Alcuni personaggi un poco trascurati

8

Segnala errore