Cities: Skylines Recensione

Scritto da il 25 agosto 2017 12:54

Cities: Skylines

Un gestionale che permettesse di creare una città, di governarla in ogni suo minimo aspetto, mancava davvero al repertorio PlayStation 4. Vuoi la difficoltà nel concepire un tale gioco per console, vuoi l'associazione quasi immediata di questo genere con il PC, l'opera di Tantalus Media risulta essere in tal senso epocale. L'adattamento per PlayStation 4 è ottimo, sia da un punto di vista qualitativo delle meccaniche di gioco, sia da un punto di vista meramente grafico. Il prodotto è davvero molto bello da vedere e godere, semplice nelle sue meccaniche e per questo adatto ad un pubblico vasto. La modalità "campagna" è interessante e permette di non avere da subito tutti gli elementi, ma di poterli sbloccare di volta in volta, con l'accrescersi del numero di cittadini. Strutturare la città è facile da un punto di vista pratico, grazie anche ad un adattamento intelligente e valido del joypad, ma non lo è di certo da un punto di vista logico, data la difficoltà nel conciliare le esigenze dei cittadini con quelle, ovviamente, di guadagno. Tra le difficoltà dell'inquinamento ambientale e sonoro, ecco che si apre la nostra strada verso il successo, per essere ricordati indelebilmente come i migliori sindaci del paese.

La semplicità intrinseca del gioco fa sì che, oltre a curarsi degli elementi pratici e politici, necessari a far alzare il numero degli abitanti, ci si possa dedicare anche alla cura estetica della città, migliorandola con parchi, rotonde belle da vedere, strade sopraelevate e così via. Insomma, Cities: Skylines permette anche al giocatore di poter curare il lato estetico della città, senza così tralasciare niente.

8.4
Positive:
  • Magistrale adattamento per PlayStation 4
  • Graficamente molto bello
  • Gameplay molto profondo...
Negative:
  • ...Ma limitato dalla presenza del solo prodotto base
  • Mancanza pesante del supporto alle mod

Accedi o Registrati per inviare un commento