Football Manager 2019 Recensione

Scritto da il 15 novembre 2018 11:04

Football Manager 2019

Anche quest'anno Football Manager 2019 è cambiato solo per modo di dire, dando luce soltanto ad un aspetto grafico nuovo, che di fatto può ingannare poiché in realtà non foriero di novità interessanti. Le più grandi novità di quest'anno sono il VAR e la tecnologia del goal line technology, ma al netto di ciò che ho esplicitato nel corso della recensione, sono anche abbastanza inutili. Bella l'idea, bella la realizzazione, ma se gli arbitri sono infallibili e non più fallaci come erano (GIUSTAMENTE!) in alcune edizioni più passate, che senso hanno di esistere? Il sistema delle interviste continua ad essere un problema di non poco conto, visto che l'inserimento di nuove domande e di altrettante risposte non riescono a renderlo più profondo. Piccoli cambiamenti si sono visti registrare un po' ovunque, ma davvero poco per giustificare l'acquisto a prezzo pieno di un prodotto di per sé uguale, praticamente, al precedessore. Per questi motivi, nonostante Football Manager continui ad essere il migliore simulatore manageriale calcistico di sempre, e come sempre giustamente rimanga il più amato dai fan, per noi risulta però anche insufficiente e, ci spiace dirlo, da bocciare. Come abbiamo scritto nella recensione di FM 17 e FM 18, ci aspettiamo il vero cambiamento per il 2020. Ma speriamo che stavolta il cambiamento ci sia davvero.

7.2
Positive:
  • Rimane in assoluto il miglior manageriale calcistico
  • Tattiche meglio valorizzate sul campo
  • Prezzi dei giocatori più chiari ed onesti
  • VAR e Goal Line Technology assai interessanti
Negative:
  • Rimangono tutti i vecchi problemi della serie
  • A conti fatti pochissimi cambiamenti che giustificano il passaggio a FM19

Accedi o Registrati per inviare un commento