Hitman 2 Recensione

Scritto da Daniele Caluri il 22 novembre 2018 15:44

Hitman 2

Bene o male questa seconda stagione di Hitman, sviluppata anch'essa dall'ormai esperto team di IO Interactive, riprende tutti i caratteri fondamentali presenti negli scenari compresi all'interno del primo capitolo della serie. Cosa ci propone di nuovo, allora, questo Hitman 2? In poche parole, oltre ad una grafica migliorata e ad una gestione migliore del frame-rate (cosa non da poco), una serie di sei nuovi scenari molto avvincenti e diversi tra loro, capaci di regalare ore di divertimento. Gli scenari compresi in questo gioco (che forse saranno ampliati grazie al season pass) sono pochi, è vero, ma talmente ampi e vari al loro interno da essere rigiocabili praticamente all'infinito. L'imprevedibilità stessa degli npc, come evidenziato nel corso della recensione, sembra essere migliorata, al punto da non riuscire sempre a comprendere quali potrebbero essere le mosse dei bersagli, anche dopo lunghi minuti di studio intenso. La novità degna di nota, anche se appare almeno per il momento un po' sottotono, è l'introduzione del comparto multigiocatore, che porta con sé due modalità: una cooperativa e una competitiva. Se quella cooperativa non convince del tutto, sicuramente una marcia in più sembra avere quella competitiva, seppur con molti elementi (alcuni anche importanti) che lasciato l'amaro in bocca. In definitiva con Hitman 2 ci troviamo di fronte ad un capitolo vario della serie, che finalmente ha abbandonato l'uscita mensile ad episodi in favore di un pacchetto più grande, rilasciato sin dall'uscita, comprensivo di sei scenari. Chi ha amato il primo Hitman sicuramente finirà per amare anche questo secondo, molto simile della forma e nella sostanza, migliorato però sul piano tecnico e con qualche piccola novità.

8.4
Positive:
  • Scenari graficamente interessanti
  • Gameplay estremamente fluido
  • Molte opportunità all'interno di ciascun scenario
  • Varie piccole modalità di contorno
Negative:
  • La fase multigiocatore è ancora poco ispirata
  • La longevità si rifà forse troppo alla rigiocabilità del titolo

Accedi o Registrati per inviare un commento