F1 2019 Recensione

Scritto da il 12 luglio 2019 12:15

F1 2019

Codemasters è una delle poche software house che riesce a garantire una buona dose di novità a cadenza annuale. Moltissimi sono ormai scettici di questi appuntamenti che cadono di anno in anno, a causa di migliorie a volte superficiali che garantiscono la differenza da una versione vecchia a quella superiore. Per fortuna, come detto, non è il caso di F1, visto che questo nuovo capitolo 2019 è nettamente diverso dal 2018, non soltanto per la disposizione del menù ma anche per la nuova linfa che riesce a dare al multigiocatore. F1 2019 è infatti un titolo non solo valido per il singleplayer (lo è da due anni ormai), ma anche per il multigiocatore, perfettamente godibile in compagnia di amici o conoscenti. L'organizzazione a "leghe" è nettamente efficace, questo perché permette di poter gestire con esemplare facilità ogni aspetto del campionato, incluse le regole e gli aiuti di guida. L'intelligenza artificiale, molto chiacchierata, è in effetti migliorata tantissimo; è possibile (soprattutto online) settarla a proprio piacimento, rendendola più facile o più difficile a seconda se vi sono novizi in pista o meno. Se l'IA è settata a livelli semplici, il sorpasso è quasi sempre assicurato, così come il doppiaggio delle vetture dopo qualche giro; all'opposto, se l'IA è settata a livelli più complessi riesce a mettere quasi sempre in difficoltà. Settata a valori molto alti, l'autovettura dei proprio avversari è sempre attenta a leggere le nostre traiettorie, finalizzata a rallentarci ed a sbarrarci la strada quando necessario; a differenza di F1 2018, però, ciò non fa sì che ci si possa ritrovare perennemente speronati o colpiti dagli avversari intenti ad evitarci il sorpasso. Non si può quindi che promuovere quasi a pieni voti un titolo che, davvero, si è rinnovato tantissimo rispetto al predecessore. Tecnicamente F1 2019 è sublime, togliendo qualche imperfezione tattica posta qua e la, che alla fine viene però ben presto dimenticata facilmente.

9.0
Positive:
  • Tecnicamente sublime
  • Introduzione della F2 con relative statistiche delle vetture
  • Carriera più entusiasmante
  • Comparto multiplayer più incisivo grazie alle "Leghe"
  • IA molto più sul pezzo, soprattutto a valori alti
Negative:
  • Qualche dettaglio grafico da rivedere
  • Alla carriera manca una gestione maggiore dei media e delle interviste