No Man's Sky Recensione

Scritto da il 8 marzo 2017 18:34

No Man's Sky

No Man’s Sky è stato a per lungo tempo un titolo su cui avevo messo gli occhi, interessato dal tema dell’esplorazione spaziale e convinto dalle promesse degli sviluppatori che sarebbe stata un’esperienza indimenticabile. Ed in effetti lo è stata, ma in negativo. La delusione cocente che ho provato dopo aver giocato qualche ora a No Man’s Sky è stata veramente qualcosa che non provavo da tempo. Ero arrivato ad annoiarmi in un gioco che ha come fulcro l’esplorazione che tanto amo in altri titoli.

In più, forse fuorviato dalle immagini proposte prima dell’uscita e dai trailer di accompagnamento, mi sono sentito ampiamente preso in giro nel vedere pianeti spogli e poco curati ben lontani dai biomi e dall'aspetto che inizialmente ci era stato proposto. No Man’s Sky è un titolo enorme e per certi versi un po’ visionario, ma d’altro canto è anche un titolo vuoto e non molto ricco di contenuti. I pretesti per un grande gioco c’erano tutti ma personalmente trovo che siano stati sviluppati in modo superficiale e molto limitato. Spero realmente che in futuro Hello Games sappia inserire nella sua creazione un numero maggiore di contenuti,modelli migliori e più vari per i pianeti e interazioni con un mondo alieno magari un tantino più vario e sviluppato di quello attualmente offerto. Al momento non trovo sia un gioco particolarmente spettacolare, ma sono certo che gli spunti per migliorare ci siano tutti, resta solo da vedere se gli sviluppatori daranno adito alle richieste de giocatori o no.

Al momento è un titolo che non credo essere abbastanza valido per 60 euro e tanto meno per il tempo dei giocatori, che potrebbe essere benissimo speso su altri titoli di intrattenimento maggiore.

6.0
Positive:
  • Colorato e spesso piacevole alla vista
  • Diverso dal solito tipo di giochi che si vedono recentemente
  • Mondo generato proceduralmente
  • Possibili miglioramenti in futuro
Negative:
  • Tanto grande quanto vuoto
  • Pianeti che sono poco diversi l’uno dall’altro
  • Tendenzialmente ripetitivo in molte sue fasi
  • Problemi di performance anche gravi su PC